Allievi Regionale B. Giornata 6 di ritorno.

Succede l’imprevedibile nel girone, ovvero La Rocca Monselice fa un’incursione a Campo San Martino e fa un dispetto all’UCSM con una vittoria che nessuno si aspettava. Tutti nel primo tempo i gol che hanno deciso la partita,  marcatori Pasquetto e Viel. La vittoria dei neroverdi è scaturita da una gara molto combattuta tra due buone squadre su un campo pesante ma in discrete condizioni. Meglio il Monselice nel primo tempo che ha dovuto soffrire nella ripresa contro l’UCSM impostato con un 4-3-1-2, animato da sacro furore, alla ricerca del pareggio.
Al termine della gara il Legnago Salus si ritrova primo e Bongiovanni ringrazia Filippo Carpanese del Monselice.

 

Legnago – Sitland Revereel (3-0) 3-0

FC Legnago Salus: Bonomo (71 Pennacchio), Zanetti, Campesan (57 Carniel), Pasquato (53 Gardinale), Turato, Sandrini (61 Barotto), Fantini, Lotfi (57 Carlassare), Miatton (71 Lucchini) , Mantoan (64 Marchesini), Vecchini. All Giovanni Bongiovanni

Asd Sitland Revereel : Carmignato, Zarantonello, Maistrello, Machesini (74 Zanchetta), Morari, Felici (41 Morari), Albertin, Scacco (41 Campagnaro), Deliallisi, Ambrosi, Zocco,  A disposizione Zanini, Chiaradia, Viadarin. Allenatore Padrin Matteo

Arbitro: Luca Bisson di Legnago
Reti: 22’pt  Mantoan (LS), 30’pt Miatton (LS), 44’pt Mantoan (LS)

 

Buona partita ma quel che contava era di portare a casa tre punti e così è stato. Ma la cosa  più importante è stato il raggiungimento in solitaria del primato aldilà del recupero del Camposanmartino a Lendinara domenica prossima Da oggi si è ritornati primi ma non si è fatto niente, non abbiamo fatto nulla ancora, abbiamo solo ripreso ciò che dannatamente si era lasciato per strada: il bello ora sarà mantenerlo fino all’ultima giornata!

Questa le impressioni a caldo di mister Bongiovanni; diceva buona partita con reti di ottima fattura ed è vero, in particolare il secondo gol di Miatton con un bellissimo stacco di testa e il terzo di Mantoan (oggi doppietta) che “indovina” il sette del pur bravo numero uno ospite, con un tiro a giro che ha fatto ricordare Del Piero.
Il legnago ha corso un paio di rischi nel primo tempo su distrazioni a centrocampo che ha offerto agli ospiti l’opportunità di colpire una traversa con Deliallisi sull’uno a zero per i biancoazzurri legnaghesi.
I biancoazzurri sprecano come al solito molte palle gol, segno di un grande volume di gioco anche se a volte lezioso e non velocissimo come altre volte. In campo poi tutti i cambi che danno “minutaggio e fiato” alla rosa anche in vista di questa seconda parte del girone di ritorno che si preannuncia piuttosto impegnativa.

Domenica 25, il Legnago in trasferta a Chioggia (che oggi ha vinto in trasferta per 4-0 a Fossò) dove troverà pane per i suoi denti; trasferta abbastanza comoda per l’Ucsm a Taglio di Po, il duello a distanza continua.