Allievi Provinciali Verona.

Giornata fredda e nuvolosa, con sprazzi di sole oggi a Pescantina. Agli ordini di un autoritario Marastoni della sezione di Verona, si affrontano sul campo Sussidiario (in sintetico), la squadra locale del PescantinaSettimo, in tenuta bianca, e gli ospiti del Sona Calcio con i consueti colori rosso e blu.

 

PescantinaSettimo – Sona Calcio  (0 – 1) 1 – 3 

PescantinaSettimo: Bosoni, Carrafiello, Bendazzoli, Carpene, Grasso, Demontis, Gozzi, Pavoni, Bonato, Mohammadi Y., Ngjelo. A disposizione: Picci, Zardini, Farinazzo, Brighenti, Ben Mabrouk, Mohammadi M. Allenatore: Padovani Andrea.

Sona Calcio: Righetti, Caneva, Rigo, Gobbi, Fiorio, Callino, Battistoni, Rudari, Saitta, Lenzi, Menini. A disposizione: Cugurra, Faccioli. Allenatore: Volpato Giovanni.

Arbitro: Marco Marastoni di Verona
Reti: 3′ Callino (S), 64′ Bonato (P), 71′ Saitta (S), 78′ Menini (S)

 

Sona Calcio All Pr Callino Francesco

Passano una manciata di minuti ed il Sona Calcio è subito in vantaggio. Siamo al minuto 3, su un angolo guadagnato da Battistoni, si presenta sulla bandierina alla battuta il solito Menini, il quale serve a centro porta un invitante pallone sul quale si avventa Callino, lesto a liberarsi del diretto avversario e a battere a rete di testa, 1a0 e primo gol stagionale per lui. Il resto del primo tempo è un monologo della squadra di mister Padovani, brava a muovere il pallone e a portare i suoi avanti parecchie volte al tiro, il più pericoloso dei quali è Bonato. Il Sona Calcio, nei restanti minuti del primo tempo, resta sulla difensiva, volto ad un contenimento riuscito abbastanza bene, e non disdegnando qualche sortita offensiva. Dopo 2 minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine del primo tempo.

Nel secondo tempo la partita è più avvincente, con le squadre che ribattono colpo su colpo. Al minuto 64′ rigore contestato per la squadra locale per atterramento di Gozzi all’interno dell’area sul lato sinistro della porta difesa da Righetti. Sul dischetto si presenta Bonato che spiazza il portiere, 1a1. Da questo momento la squadra ospite inizia a premere maggiormente sull’acceleratore. Al minuto 70′ Callino, da posizione defilata riesce a battere in rete un pallone giuntogli da Menini su azione di calcio d’angolo, ma il diretto marcatore ribatte il pallone oltre la linea di fondo. Questa volta dalla bandierina si presenta Rudari, destro morbido in mezzo all’area sul quale si avventa Saitta, rapido a battere in rete il pallone del vantaggio ospite, siamo sull’1a2. Da questo momento le resistenze del PescantinaSettimo cedono definitivamente, e il Sona Calcio ha la possibilità di dilagare. Al minuto 78′ su azione di contropiede, Menini, ben imbeccato da Lenzi, da inizio e poi porta a compimento un 4 contro 2 che si conclude con il gol dell’1a3 che, di fatto, mette la parola fine alla contesa. Partita che è stata sostanzialmente corretta, giocata a viso aperto da due squadre che hanno un’idea di gioco molto simile, vale a dire che cercano un buon possesso palla alla ricerca del successivo spiraglio per arrivare alla conclusione in porta.

Il prossimo weekend, verrà osservato un turno di riposo da tutto il girone. Alla ripresa del campionato, Il PescantinaSettimo andrà a fare visita alla Gabetti Valeggio, mentre il Sona Calcio ospiterà tra le mura amiche il Team San Lorenzo.